Mese precedente Giorno precedente Prossimo giorno Prossimo mese
Per Anno Per Mese Per Settimana Oggi Cerca Salta al mese

  Scarica il file iCal

 

Category Image

 La Cima 1810 mt.

Domenica, 11 Febbraio 2018, 7:00

 Luogo  : Malesco 764 mt. Valle Vigezzo - VB

 

 


 

La Cima è il primo risalto della cresta che divide la valle Vigezzo dalla val Canobbina, a a nord della Testa del Mater.

Attraversato il paese di Malesco, a 764 mt., in direzione Finero valle Cannobina,si prende adestra la strada della valle Loana che viene tenuta aperta anche in inverno. Superata la cappelletta del Sasso di Broglio, a 1100 mt. ca, continuare lungo la strada per circa 200 mt. finchè, dopo la mulattiera che scende a destra verso l’alpe Basso, si trova a sinistra il sentiero che sale nella faggeta a Cortino. Lo si prende, all’inizio può essere scarsamente innevato, e lo si segue passando per un piccolo alpeggio fino al grande prato di Cortino a 1491 mt. Restando sulla destra della cresta, versante della val Loana, si sale alla cima per il bosco sempre piu rado e intevallato da radure che nei pressi della cima presenta un drammatico spettacolo di alcuni larici bruciati dai fulmini.

In caso di scarso innevamento, si può partire da una strada interpoderale, su cui rimane piu facilmente neve, nei pressi della cappelletta del Broglio per incontrare il sentiero poco prima di Cortino.

Discesa per lo stesso itinerario.

Se il viaggio si dovesse compiere in auto, raggiungendo con queste la cappelletta del Sasso Broglio, il dislivello si ridurrà a 700 mt.

Interamente tratto da “Tracce Bianche” di Erminio Ferrari e Alberto Paleari

  • Ritrovo e partenza ore: piazzale Foresio ore 7,00
  • Viaggio: in autobus
  • Quote partecipazione: soci € 22, non soci € 30
  • Difficoltà: EAI
  • Dislivello: sal/disc 1046 mt.
  • Tempo di percorrenza: sal/disc ore 3.30 – 2.30 ca
  • Attrezzatura e abbigliamento: Da escursionismo di media montagna in ambiente invernale innevato con ghette, ciaspole, occhiali da sole. Artva, pala e sonda.

La cima

Fotografia da: www.in-valgrande.it

 

 Contatto : Gianni Tavernelli

Escursionismo