Mese precedente Giorno precedente Prossimo giorno Prossimo mese
Per Anno Per Mese Per Settimana Oggi Cerca Salta al mese

  Scarica il file iCal

 

Category Image

 Ganna – Ghirla – Mondonico – Ganna*

Giovedì, 15 Febbraio 2018, 0:00

 

 

 


 

3a GITA - Giovedì 15 febbraio

Ganna – Ghirla – Mondonico – Ganna*

* Gita dedicata al Socio Molinari Gino (proposta e guidata nel marzo 2009)

Ritrovo: Stadio di Varese ore 08.00 - Partenza ore 08.15.

Mezzo trasporto: Auto proprie.

Difficoltà: E.

Dislivello: in salita e in discesa m. 540.

Altitudine max: m. 800.

Tempo percorrenza: totale ore 6 di cui 4 in salita e 2 in discesa (escluso le soste).

Tipo escursione: Anello.

Lunghezza: percorso: Totale km. 16.

Equipaggiamento: di media montagna, scarponi, consigliati i bastoncini.

Accompagnatori: Francesco Morandi - Alfonso Plebs.

Quota: Soci € 2, non Soci € 10.

Percorso stradale: Varese Stadio - Ganna Parcheggio del “Prato Airolo” (area feste) vicino al Municipio.

Descrizione itinerario: Si parte dal “Prato Airolo” e, attraversato il fiume Margorabbia, ci si immette sulla Pista Ciclabile che porta a Ghirla sino al luogo dove sorgeva il “Ghetto Ebraico”, lì avremo la possibilità di vedere (solo all’esterno) il vecchio Maglio e le sue ruote idrauliche.

Continueremo poi a sinistra sul sentiero che porta alle trincee della “Linea Difesa Frontiera Nord” comunemente chiamata “Linea Cadorna” che percorreremo per un tratto per poi giungere alla “Cascina Serra”.  Percorrendo il Sentiero del Fondista raggiungeremo l’abitato di Mondonico per poi salire alla cima del Monte Mondonico. Tornati in paese, attraverso un breve sentiero, andremo al “Sass de Ciucheta” ove sorge una bellissima cappellina dedicata alla Madonna dagli Alpini dalle sezioni locali dell’ A.N.A. e dove ci fermeremo per il pranzo al sacco godendo del bel panorama sulla Valcuvia.

Durante la discesa verso Bedero Valcuvia il sentiero si alterna con alcuni tratti di strada asfaltata fino a giungere alla località “Pralugano” che, insieme al Lago di Ganna, forma una Riserva Naturale Orientata del Parco del Campo dei Fiori, zona umida (torbiera) molto importante dal punto di vista naturalistico. Percorreremo poi un lungo sentiero ciclo-pedonale ai piedi del Monte Martica fino ad attraversare il canale che porta le acque dalla torbiera al lago di Ganna, da dove arriveremo in breve tempo alla Badia di San Gemolo ed alle auto.

 

Seniores