Mese precedente Giorno precedente Prossimo giorno Prossimo mese
Per Anno Per Mese Per Settimana Oggi Cerca Salta al mese

  Scarica il file iCal

 

Category Image

 Sentiero faunistico dei Roselli – Escursione TAM

Domenica, 02 Giugno 2019, 6:30

 Luogo  : Le Baite di Montecampione mt.1725 - Valcamonica - BS

 

 


 

Nella Foresta Regionale della Vagrigna, dal 2004 divenuta anche Zona di Protezione Speciale Valgrigna (ZPS IT2070303), Sentiero faunistico dei Roselli da Le Baite di Montecampione mt.1725, a Nicchia San Glisente mt.2001. Escursione valorizzata dalla presenza di un operatore della Tutela Ambiente Montano (TAM).

Il Sentiero Faunistico dei Roselli si snoda all’interno della Foresta Regionale Valgrigna, in provincia di Brescia, un ambiente ricco di specie faunistiche di importanza comunitaria. E regalarci una passeggiata lungo il sentiero dei Roselli in estate, il periodo migliore per ammirare fiori selvatici e piante, è lo scopo della nostra escursione.
Si parte dalla località Le Baite di Montecampione, raggiungibile dalla statale del Tonale all’uscita Piancamuno, e si lascia l’auto presso Malga Rosello (1.725 m), dove inizia la strada sterrata.
Dalla malga Rosello di mezzo (meritevole di nota per il pascolo di Rosello di Mezzo dove è stato realizzato il Centro di Formazione Faunistico), si scende a Malga Rosello di Sopra (1705 m) per raggiungere il Museo del Silter. Nel dialetto camuno “silter” è il tipico locale di stagionatura dei formaggi e il museo valorizza e promuove la conoscenza degli alpeggi.
Si prosegue seguendo le indicazioni per Roselletto (1637 m), poi il sentiero diventa più ridotto e lo si percorre fino a raggiungere Malga Rosellino (1876m). Il percorso si sviluppa ad anello su sentiero, sempre attraverso la Val Grigna, tra boschi di larice e tracce nei pascoli, passando per alcune malghe in ambienti di grande suggestione e tra i più ricchi di fauna della zona. Lungo l’itinerario si incontrano alcuni pannelli informativi che illustrano le peculiarità della fauna locale.
Raggiunta la Malga si prosegue verso sinistra seguendo il sentiero in salita proseguendo fino a raggiungere la Nicchia di San Glisente dove, dicono i racconti locali, è stato temporaneamente deposto il corpo del santo dopo la sua morte. Qui regna la pace e ci si può fermare per il pasto.

  • Ritrovo e partenza ore: piazzale a lato di via Foresio ore 6,30
  • Viaggio: in autobus
  • Quote partecipazione: € 25
  • Difficoltà: E
  • Dislivello: Sal-Disc. 300 mt
  • Tempo di percorrenza: Sal-Disc. ore 3 – 2,30 - circa ore 6 h per l’intero anello
  • Informazioni e iscrizioni presso: Eleonora Franzetti  339.7995923
  • Attrezzatura e abbigliamento: da escursionismo in ambiente di media montagna adatto alla stagione

roselli

 Contatto : Eleonora Franzetti 339.7995923

Escursionismo