Mese precedente Giorno precedente Prossimo giorno Prossimo mese
Per Anno Per Mese Per Settimana Oggi Cerca Salta al mese

  Scarica il file iCal

 

Category Image

 Traversata Altillone – Salecchio

Domenica, 03 Novembre 2019, 7:00

 Luogo  : Fondovalle 1219 mt.- Formazza e Antigorio- VB

 

 


 

Meravigliosa escursione a carattere storico-naturalistico, per ammirare i colori dell’autunno nelle aspre terre dei Walser, che qui hanno saputo costruire una comunità completamente autosufficiente, lontana dalla “civiltà” circostante e capace di conservare tradizioni e costumi vecchi di secoli.

Il nostro cammino ha inizio in località Fondovalle, in Val Formazza, a 1219 mt. Dopo aver percorso per qualche centinaio di mt. la vecchia strada statale che veniva usata prima che costruissero la galleria e che scende a tornanti verso Foppiano, si raggiunge sulla destra l’inizio della strada sterrata consortile  che conduce ad Antillone. Superato un bel bosco di faggi e le cappelle della Via Crucis, si sbuca su un pianoro ove è posta una grande roccia denominata “la balena”, testimonianza del passaggio del grande ghiacciaio durante l’ultima glaciazione, posta in prossimità del laghetto di Altillone. Oltrepassato il lago si incontrano anche l’abitato omonimo, con le sue case ed i suoi fienili e la chiesetta dedicata alla Visitazione della Madonna, edificata nel 1644

Da Antillone il sentiero prosegue in direzione sud ovest, nella “faggeta dei camosci”, con un lungo mezza costa nel bosco, superando svariati corsi d’acqua,  che porta ad incrociare la strada sterrata che da Chioso sale all’Alpe Vova a quota 1400 mt circa. Presso quest’alpe si possono ammirare molte fontane, una deliziosa chiesina bianca isolata in mezzo ad un prato e gruppi di case dai tetti in piccole pietre. Da qui si seguono le indicazioni per Ca’ Francoli 1555 mt, che si raggiunge dopo aver superato un torrente e risalito bei prati con un tratto a mezzacosta. Questo caratteristico abitato offre un mirabile esempio di architettura tradizionale Walser.

Si prosegue con leggeri saliscendi costeggiando la vecchia fornace per la calce e quindi si scende su sentiero, con una bellissima scalinata  sempre molto evidente, fino a Salecchio Superiore,1509 mt, meraviglioso villaggio walser situato su un terrazzo erboso che strapiomba sulla valle Antigorio, abitato stabilmente fino alla fine degli anni 60 e di cui si ha notizia fin dal 1210. Dopo aver visitato il paese con il mulino, il forno e la vecchia segheria idraulica, si prosegue in discesa su bella mulattiera, si passa sotto il portico di una grande cappella e si scende fino a Salecchio Inferiore, 1322 mt, con la sua scuola, la chiesa e un piccolo cimitero con le caratteristiche tombe poste in verticale e le croci gotiche. Dalla Chiesa, un sentiero evidente scende alla fine del paese, in direzione nord est e raggiunge, o attraverso una strada sterrata e una galleria, oppure attraverso l’antica mulattiera, la frazione Passo di Premia, ove si conclude la nostra escursione.

  • Ritrovo e partenza ore: piazzale a lato di via Foresio ore 7
  • Viaggio: in autobus
  • Quote partecipazione: soci € 20, non soci € 29
  • Difficoltà: E
  • Dislivello: Sal - Disc.336 mt - 800 mt
  • Tempo di percorrenza: Per l’intero percorso 5 h. ca
  • Informazioni e iscrizioni presso: Antonella Ossola - Verrengia Edoardo
  • Attrezzatura e abbigliamento: da media montagna adatta alla stagione e alla quota, torcia frontale.

 

Le immagini sono tratte dalla rete

salecchio 1

salecchio2

salecchio 3

 

 Contatto : Antonella Ossola e Edoardo Verrengia

Escursionismo