Mese precedente Giorno precedente Prossimo giorno Prossimo mese
Per Anno Per Mese Per Settimana Oggi Cerca Salta al mese

  Scarica il file iCal

 

Category Image

 Devero il grande est (la via del Bettelmatt)

Giovedì, 22 Ottobre 2020, 0:00

 

 

 


 

ANNULLATA

Giovedì 22 ottobre

Devero il grande est (la via del Bettelmatt) – Possibilità di escursione breve.

Ritrovo: Cimitero di Azzate ore 6.30; partenza ore 6.45-

Mezzo di trasporto: Auto proprie.

Difficoltà: E - T.

Dislivello: Salita e discesa 880 m. - escursione breve 450 m

Tipo di escursione: Anello.

Tempo di percorrenza: ore 3.30 + 3 - esc. Breve  2 + 2 ore

Lunghezza: 19km – esc. Breve 9km

Equipaggiamento: da montagna, adeguato alla stagione, scarponi, consigliati i bastoncini.

Accompagnatori: Bortoluzzi Angelo – Minazzi Enrico.

Quote: Soci 28,00 €;       non Soci 37,00 €.

Notizie di interesse generale: È possibile fare un percorso più breve che dimezza il tragitto e il dislivello totale (esc. breve).

Percorso stradale: Azzate – Vergiate - autostrada A26 sino a Gravellona Toce, Statale del Sempione fino uscita Crodo e seguire per Baceno/Val Formazza. Raggiunta Baceno prendere a sinistra la strada comunale che porta al parcheggio dell'Alpe Devero.

Descrizione itinerario escursione: Dal posteggio del Devero (1650 m) imbocchiamo il sentiero con indicazione Crampiolo.  Proseguiamo sino alla Corte d’Ardui. Dalla Corte si inizia a camminare in salita raggiungendo l’Alpe Sangiatto indi ci dirigiamo a nord fino all’Alpe Forno Inferiore (2235 m). In questo tratto il sentiero, generalmente rettilineo e chiaro, attraversa pascoli alpini e macchie di rododendri misti a mirtilli.  All’Alpe Forno Inferiore si gira a sinistra e si discende la strada gippabile lungo il versante della montagna. Alla base troveremo un bivio e prenderemo la via sud in direzione Canaleccio; dopodiché, si tratta solo di costeggiare il Lago di Devero fino a raggiungere l’abitato di Crampiolo dove ci riuniremo, e successivamente, Devero-ai Ponti, dove abbiamo lasciato il veicolo ad inizio giornata. Il sentiero ha anche un secondo nome “Via del formaggio Bettelmatt” perché attraverseremo gli alpeggi ove viene prodotto il famoso Bettelmatt. In autunno il paesaggio si colora dei colori dell'autunno e con le cime innevate che i diversi laghetti riflettono, raddoppia  la suggestione e lo spettacolo naturale. Una tavolozza che stupisce per la sua bellezza.

N.B. All’atto dell’iscrizione è gradita la scelta se fare il percorso breve o lungo

 

Seniores