Regolamento
  1. Il mercatino avverrà presso gli spazi della sede CAI di Varese in Via Speri della Chiesa 12 e sul sito internet www.caivarese.it
  2. Potranno partecipare tutti i soci del CAI.
  3. Gli spazi a disposizione sono numerati e limitati. Al fine della gestione degli stessi le persone che intendono partecipare dovranno darne comunicazione nella settimana precedente il mercatino attraverso il sito o presso la sede negli orari di apertura. Sarà possibile mediante il modulo allegato entro il venerdì della settimana precedente il mercatino, fino ad esaurimento dei posti disponibili.
  4. Il CAI mette a disposizione i locali della propria sede e il proprio sito internet per gli scambi/acquisti per un servizio tra privati e non vende oggetti per conto proprio. Perciò non viene emesso nessuno scontrino fiscale poiché la cessione tra privati non richiede documenti fiscali.
  5. Le foto, di formato e dimensione adeguato, devono corrispondere allo stato reale dell’articolo al momento della vendita.
  6. Il socio si impegna a mettere in vendita dei beni integri, funzionanti, puliti e completi di tutte le loro parti, garantendone la provenienza, la funzionalità e le buone condizioni. Il CAI Varese non fornisce alcuna garanzia sugli articoli offerti in vendita e in ogni caso, non può essere chiamato a rispondere dell'evizione o dei vizi e difetti dei beni.
  7. Gli articoli saranno soggetti a una pre-selezione a cura dell’organizzazione che potrà scegliere se accettare o meno la loro esposizione. La pre-selezione non comporta alcuna verifica di funzionalità del prodotto con la conseguenza che il CAI Varese non è responsabile dei danni cagionati da ogni tipo di difetto, mancanza di qualità o vizio del prodotto offerto. Il giudizio di merito è riferito alla sola proponibilità degli articoli.
  8. Al momento dell’arrivo presso la sede sarà assegnato uno spazio numerato per l’esposizione. Saranno messe a disposizione due sedie per ogni postazione. Qualsiasi altro tipo di supporto sarà a cura del venditore. Tali materiali dovranno essere adeguati agli spazi senza creare intralcio agli altri venditori. L’organizzazione potrà non permettere l’uso o installazione di eventuali supporti se non ritenuti adatti. Il CAI Varese non risponde dei danni alle cose offerte in vendita e conseguenti a caduta accidentale o provocata, da qualunque soggetto presente nei locali ove i beni sono esposti.
  9. Nessun articolo potrà rimanere presso la sede CAI al termine del mercatino. Il proprietario dovrà farsi carico degli articoli invenduti e liberare la sede da tutti i materiali lasciando gli spazi e le dotazioni come consegnati.
  10. I moduli degli articoli invenduti verranno archiviati presso la sede in segreteria per eventuale consultazione durante gli orari di apertura e caricati sul sito per 2 mesi, trascorsi i quali verranno eliminati. Nel caso in cui un articolo venga venduto si dovrà avvisare gli organizzatori che provvederanno a toglierlo dal sito e dall’archivio cartaceo.
  11. Per ogni articolo venduto si lascia alla libera iniziativa del socio venditore riconoscere alla sezione un’oblazione a titolo di sostegno all’attività sezionale.
  12. Il presente regolamento sarà esposto presso la sede al fine della presa visione da parte dei soci venditori.
  13. Il presente regolamento dovrà essere sottoscritto per accettazione anche dall’acquirente prima di uscire dalla sede CAI.