Cos’è il Comitato Scientifico del CAI? 

Il Comitato Scientifico è un organo tecnico che promuove l’approfondimento, la ricerca e la divulgazione delle tematiche legate all’ambiente montano, sia negli aspetti naturalistici che antropologico-culturali; promuove inoltre azioni di sensibilizzazione rivolte ai frequentatori dell’ambiente alpino, sia soci che non soci (escursionisti, alpinisti, scolaresche, turisti, sciatori). La montagna è vista come un sistema complesso in cui soprattutto la biodiversità, i fattori climatici, la storia, il paesaggio, sia naturale che modellato dalla presenza dell'uomo, interagiscono in un equilibrio delicato e complesso, da scoprire e approfondire. L’attività viene svolta grazie alla collaborazione di operatori volontari (operatori naturalistico culturali – ONC) formati attraverso corsi specifici e periodici aggiornamenti; opera a livello nazionale (ONCN), regionale (ONCR) e sezionale (ONCS).        


La ricerca applicata alla montagna: la TAM 

La Commissione Tutela Ambiente Montano (TAM) è un organo tecnico che, promuovendo la posizione ambientalista del CAI, formalizzata nel Bidecalogo, si propone di monitorare gli interventi antropici che possono comportare un potenziale impatto sul territorio montano. E’ in prima linea nel segnalare emergenze ambientali agli organi direttivi sezionali, regionali e nazionali e collabora con i Parchi e altri Enti partecipando alle fasi di pianificazione. La TAM vuole approfondire il legame tra “ambiente naturale” e “ambiente costruito” e identificare le forme di governance e le politiche che permettano di conciliare la frequentazione, anche sportiva, della montagna, tipica dei soci CAI, con il rispetto dell’ambiente montano; il tutto tramite azioni di “tutela attiva”.  Centrale è l’attività di formazione e divulgazione: le Commissioni TAM curano gli approfondimenti sulle tematiche di tutela ambientale all'interno dei corsi e delle scuole CAI; la divulgazione e l’informazione sulle tematiche ambientali viene operata sia mediante incontri che tramite attività in ambiente, quali soprattutto escursioni a tema. Promuove inoltre la pubblicazione di approfondimenti, i Quaderni della TAM, che forniscono indicazioni tecniche, indicano modelli di riferimento e propongono temi di riflessione. Anche nel caso della TAM l’attività viene svolta tramite operatori volontari (operatori tutela ambiente montano – ONTAM) organizzati a livello nazionale (ONTAM), regionale (ORTAM) e sezionale (OSTAM).   

Leggi il Bidecalogo nel sito del Comitato TAM del CAI nazionale


Tre nuovi operatori

Nella sezione CAI di Varese sono presenti tre operatori TAM o un ONC: Roberto Andrighetto, operatore regionale TAM (ORTAM) e attuale presidente della Commissione TAM Regionale; Eleonora Franzetti, operatore sezionale TAM (OSTAM); Paolo Sonvico, operatore sezionale TAM (OSTAM); Federica Demolli, operatore naturalistico culturale (ONCS).  


Lo spirito TAM/OS  

La montagna si compone  di “paesaggi naturali” e “paesaggi culturali”; secoli di permanenza dell’uomo in montana hanno dimostrato che, pur alterando l’ambiente originario (pensiamo ai villaggi, alle strade, ai pascoli d’alta quota, ai terrazzamenti), convivenza rispettosa dell’ambiente sia possibile. Un corretto approccio, raggiunto attraverso lo studio delle sue componenti e diffuso con opportune azioni di divulgazione, permettono di praticare l’alpinismo, lo scialpinismo, il trekking, il torrentismo, l’arrampicata, la speleologia, il ciclo-escursionismo, nel rispetto degli habitat montani, caratterizzati da equilibri particolarmente delicati. Ciò che dovrebbe accomunare il percorso degli appassionati di montagna è l’amore per la montagna. E quello che vorremmo è continuare a viverla con rispetto, lasciandola per quanto possibile intatta per le generazioni a venire. Vorremmo far  conoscere prima di tutto il valore, la bellezza, le particolarità ma anche i problemi della frequentazione dell’ambiente alpino. Sappiamo infatti che quello che si ama, lo si vuole anche proteggere.

white_info.png

Novità TAM

Varese selvatica

Al via il progetto Varese Selvatica, con il coinvolgimento di CAI Varese Nasce a Varese uno spazio web dedicato ai ragazzi per raccontare fauna, vegetazione e luoghi selvatici del territorio: CAI Varese è media...

Leggi tutto