La via incantata

Dalla Val Grande ai ghiacci polari

 

Mercoledì 13 Settembre
ore 21:15 via RAVASI - Varese

 

 

monologo di e con Marco Albino Ferrari 

Il Sentiero Bove nel Parco Nazionale della Val Grande è la più antica alta via dell’arco alpino. È dedicata all’esploratore piemontese Giacomo Bove, figura centrale delle scoperte geografiche di fine Ottocento, poi caduto vittima di una vera e propria damnatio memoriae dovuta alla sua “imperdonabile” fine. Seguendo le tracce di Bove, parte un sorprendente viaggio nel tempo che ci porta attraverso coincidenze e colpi di scena fino alla trappola della notte artica: 35 settimane di attesa immobilizzati tra i ghiacci, sotto i lampi verdi delle aurore boreali e l’infinito brillare delle costellazioni. Sul filo di questa storia dimenticata entrano in scena personaggi inaspettati come Emilio Salgari e il tenace professore svedese Nordenskiöld. Tutti rimasti impigliati nella rete del grande esploratore morto suicida nel 1887.