logo cailogo

miserin

Martedì 7 Marzo 2017, ore 21:00 presso la nostra sede,

Giovedì 9 Marzo 2017, ore 21:00 presso la sede CAI Gallarate

 

presentazione della

terza edizione degli Incontri di Avvicinamento al Cicloescursionismo in MTB

in montagna sui pedali….

Avvicinamento al ciclo escursionismo in MTB

MARZO-SETTEMBRE 2017

Coordinatori: Elio Pesci e Mauro Carrara

 

Sei un amante della montagna, dei suoi sentieri, dei prati intarsiati di fiori e dei boschi verdi smeraldo? Ma sei anche una persona che ama la bicicletta, la fatica ed il sudore di una salita su due ruote condita con un pizzico di adrenalina e divertimento in discesa? Bene, allora questi “incontri di avvicinamento al ciclo escursionismo” potrebbero fare per te.

Dopo il successo degli anni scorsi la sezione MTB del CAI di Varese ripropone in affiancamento all’ormai classico appuntamento annuale degli “incontri di avvicinamento alla montagna” incontri specifici e uscite dedicate, pensati per chi unisce le due passioni della montagna e della mountain-bike (bici da montagna appunto!).

Seguendo altri esempi già attuati a livello nazionale, il CAI Varese ha deciso di portare questi incontri anche nel proprio territorio che da sempre è una delle patrie del ciclo escursionismo. Quest’anno i competenti “storici” del gruppo ciclo escursionistico sezionale da cui è nata l’idea saranno affiancati da nuove leve che cercheranno di portare un tocco di “giovinezza”!

Sulla scorta dell’entusiasmante esperienza dello scorso anno cercheremo di contagiarvi con la nostra passione per la montagna e la due ruote nel segno della sicurezza e dell’attenzione all’ambiente montano, cercando di conoscerlo da vicino e rispettarlo, unendo esperienza e divertimento.

Il risultato sono 10 lezioni teoriche (alcune delle quali in comune con gli incontri di avvicinamento alla montagna, proprio per la comunanza dell’argomento di fondo, l’andar per monti in sicurezza) e 6 escursioni, di cui una di 2 giorni in ambiente di alta montagna, che permetterà di mettere a frutto le conoscenze acquisite nel corso, pianificando una gita sulla cartina e con l’ausilio di strumenti GPS, preparando la propria mountain-bike per affrontare salite e discese che richiederanno l’ausilio delle tecniche imparate per condurre in sicurezza su qualunque terreno e pendenza la vostra MTB. Il corso si pone quindi come un mix interessante di passioni ed abilità, alternativo rispetto ai più diffusi corsi di mountain-bike che privilegiano la tecnicità del gesto e l’agonismo, spesso a discapito della conoscenza e della tutela dell’ambiente montano che sono al contrario, secondo lo spirito del CAI, il vero obiettivo del frequentare consapevolmente la montagna; da questo discende il nome della disciplina, ciclo-escursionismo, termine che (citando Annibale Salsa) “sta ad indicare una scelta etica prima ancora che tecnica”.

 

PROGRAMMA 2017

  

 DataArgomento lezione teorica
1

22 Marzo

Abbigliamento e materiali per il cicloescursionismo
28 Marzo Alimentazione e Pronto Soccorso
4 Aprile Cicloescursionismo CAI (Difficoltà Cicloescursionistiche, codice della strada Nozioni base di conduzione). Rischi associati alla pratica del Cicloescursionismo
4 11 Aprile Meccanica della MTB
18 Aprile Tutela Ambiente Montano
28 Aprile Topografia
7 9 Maggio Flora & Fauna
18 Maggio Meteorologia
9 13 Giugno Uso (cicloescursionistico) del GPS
10 20 Giugno Geologia
11 11 Luglio Organizzazione di un’escursione (in MTB) e rischi associati

 

  Data Uscita pratica (contenuto indicativo)
1

8 Aprile (Mattina o pomeriggio)

 Uscita pratica con spiegazioni su postura, meccanica, controlli pre gita, e piccole riparazioni
7 Maggio  Uscita introduttiva: dislivello e distanza contenuti per verificare l'allenamento di tutti i partecipanti
21 Maggio  Esercitazione di orientamento
18 Giugno  Analisi dell'ambiente che ci circonda (meteo, flora e fauna), simulazione di incidente
15 e 16 Luglio  2 gg in rifugio
24 Settembre Navigazione strumentale” (GPS). Analisi dell'ambiente che ci circonda (geologia e glaciologia)

 

 

Le lezioni teoriche si terranno presso la  sede del CAI Varese, in via Speri della Chiesa 12 a Varese, alle ore 21.

Le mete saranno decise dagli organizzatori volta per volta in funzione delle condizioni meteo e del livello medio dei partecipanti. (Lombardia, Ticino (CH), Val d'Aosta, Piemonte saranno con ogni probabilità le regioni visitate) affrontando per quanto possibile difficoltà crescenti. Eventuali modifiche del calendario dovuto a condizioni contingenti (esempio meteo) saranno comunicate ai partecipanti entro la giornata precedente alla gita.

La quota di partecipazione è di € 90,00 a persona. (il costo delle dispense, le spese organizzative; sono invece escluse le  spese di trasporto in auto e i soggiorni in rifugio. L’assicurazione infortuni è coperta dalla quota associativa CAI).

Il numero massimo di partecipanti previsto è 15. 

 

bedretto

 

REGOLAMENTO

 

  • avere compiuto 18 anni prima dell'inizio delle uscite pratiche in ambiente;
  • essere soci CAI (di qualsiasi sezione) in regola con il tesseramento per l'anno di effettuazione del Corso; per chi non fosse ancora socio CAI o non avesse ancora rinnovato l’iscrizione per l’anno in corso, si raccomanda, all'atto del pagamento, di scegliere l'opzione di estensione dell'assicurazione infortuni ai massimali maggiori (costo aggiuntivo di 4 €);
  • godere di un buono stato di salute, comprovato da un certificato medico di idoneità all'attività sportiva non agonistica, valido per tutta la durata del Corso, da presentarsi prima dell’inizio delle uscite in ambiente;
  • avere una buona preparazione fisica, sufficiente ad effettuare gite in ambiente montano di almeno 7-8 ore con dislivelli e distanze crescenti.
  • l' uso del casco è obbligatorio in ogni fase della gita (sia in salita che in discesa).
  • il materiale personale minimo richiesto (se ne consiglia l’eventuale acquisto solo dopo la prima lezione teorica) é: mountain bike in buone condizioni (indifferente se front o full), casco omologato per uso ciclistico, occhiali, guanti da bici (leggeri e pesanti), zaino (indicativamente intorno ai 25/30 litri), kit riparazione camere d'aria o tubeless,  abbigliamento ciclistico (inclusa giacca impermeabile)  adatto all' uso in ambiente montano, scarpe da bici meglio se con suola tipo VIBRAM. Vivamente consigliato disporre di telo termico d'emergenza e piccolo kit di pronto soccorso. Se disponibili bussola, altimetro e/o GPS.
  • non sono ammesse MTB a pedalata assistita.
  • gli organizzatori si riservano il diritto inappellabile di allontanare dalla frequentazione degli incontri le persone che riterranno non adatte alle gite per comportamento inadeguato o incapacità fisica.

 

 

Scarica il programma pdf