Mese precedente Giorno precedente Prossimo giorno Prossimo mese
Per Anno Per Mese Per Settimana Oggi Cerca Salta al mese

  Scarica il file iCal

 

Category Image

 Maurizio Oviglia

Mercoledì, 13 Novembre 2019, 21:00

 

 

 


 

GARIBALDI,

Scalate di altri tempi

Il documentario racconta la lunga storia di una curiosa struttura granitica nascosta nelle foreste dei Sette Fratelli (Sud Sardegna), dai primi assalti pioneristici degli anni settanta alle ultime arrampicate in chiave moderna, una storia sempre romantica e lontana dalle attuali tendenze della scalata sportiva. Un luogo fuori dal tempo, con un fascino che ancora oggi riesce ad attrarre sia i giovanissimi, sia gli alpinisti di una certa età. Le rocce di Garibaldi sembrano quindi avere il potere di instaurare un legame tra le varie generazioni di arrampicatori, che ritrovano qui il loro spazio di espressione.

mareg1

 

Biografia:

Nato a Torino nel 1963, comincia a frequentare la montagna all’età di 4 anni imparando a sciare. A 9 diventa escursionista sui 4000 metri, a 13 sci-alpinista, a 18 arrampicatore e alpinista estremo. A vent’anni ha già salito parte delle più difficili vie delle Alpi e comincia ad aprire nuove vie sulle Alpi Occidentali. Nel 1986 si trasferisce definitivamente in Sardegna aprendo moltissime vie e iniziando l’arrampicata sportiva sull’isola, contribuendo con i suoi articoli a far conoscere l’isola agli arrampicatori di tutto il mondo. A lui si devono l’attrezzatura dei siti più importanti della Sardegna: Domusnovas, Masua, Cagliari, Isili, Villasimius, Jerzu, Baunei, Cala Gonone, Monte Arci, Roccadoria Monteleone. Ha lavorato come attrezzatore per conto di diversi comuni e per la Provincia Ogliastra e, con più di 2000 vie tracciate, è l’attrezzatore italiano più prolifico. Come alpinista ha aperto vie sull’intera catena alpina, in Corsica, Sicilia, Marocco e Turchia. Ha salito vie molto difficili negli Stati Uniti, Canada, Patagonia, Cina. Per meriti alpinistici ha vinto il Premio Paolo Consiglio del CAI e Amici del Gran Paradiso (La Stampa) ed stato nominato accademico del CAI nel 1993. Dal 2012 è Istruttore Nazionale di Arrampicata Libera del CAI. Svolge corsi di arrampicata anche in qualità di direttore e si occupa a livello nazionale della formazione di nuovi istruttori. E’ stato nominato membro dell’Alpine Club inglese, il primo e più prestigioso Club Alpino del mondo. E’ diplomato in Arti Grafiche e specializzato in fotoritocco e Fotografia a Torino. Ha lavorato in aziende editoriali e tipografiche sino al 1993. Come pubblicista inizia la sua attività nel 1982, collaborando con le più importanti riviste di settore alpinistico, italiane e straniere. Nel 1987 pubblica il suo primo libro, nel 1988 la Prima edizione della guida di tutte le vie della Sardegna, Pietra di Luna, oggi arrivata alla V edizione e tradotta in 4 lingue. Nel 1997 vince il premio Cardo d’Argento a Trento, per la guida Sardegna, edita dal Touring Club Italiano, con giuria presieduta da Mario Rigoni Stern. La guida è stata presentata dal senatore Francesco Cossiga e dal presidente del Touring Club Italiano.Negli anni 2000 continua la sua pubblicazione di libri con la Casa editrice Fabula di Cagliari e Versante Sud di Milano. Scrive centinaia di articoli per varie testate internazionali, le sue fotografie sono pubblicate su diverse copertine. Diventa content manager dei più importanti siti web dedicati alla montagna. Fonda e diviene direttore dell’annuario internazionale UP Climbing. Dal 2005 è redattore della rivista internazionale Vertical, edita a Grenoble (Francia), tradotta in 4 lingue e distribuita in 26 paesi. Nel 2012 esce il suo primo film dedicato alla Sardegna, il documentario “Blu Trad”, che presenta in varie città italiane.

Lavoro:redattore Vertical International Magazine (Niveales, Grenoble, France)redazione Up Climbing Magazine (Versante Sud, Milano, Italy)apritore di vie alpinistichechiodatore itinerari di arrampicata sportiva
Titoli:perito grafico Istruttore Nazionale di Arrampicata Libera (INAL CAI) Istruttore di Alpinismo (IA CAI) Accademico del CAI (CAAI)
Libri:- Arrampicate in Valle dell'Orco (1987, Melograno, Milano)- Pietra di Luna (1988, 1991, 1995, 2002, 2012) Fabula, Cagliari- Sardegna Non solo Mare (1991, CDA, Torino)- Sardegna (1997, CAI TCI, Milano)- Rock Paradise (2000, Versante Sud, Milano)- Arrampicate in Corsica (2001, Versante Sud, Milano)- Gennargentu, Ultimo Paradiso (2001, Fabula, Cagliari)- Passaggio a Nord Ovest (2005, 2011, Versante Sud, Milano)- Valle dell'Orco (2010, Versante Sud, Milano)- Cartoguide Iglesiente, Ogliastra, Cala Gonone, Sassari (Fabula, Cagliari)- editoria turistica
Riviste:Rivista della Montagna (I), ALP (I), Pareti (I), CAAI (I), Rivista CAI (I), Klettern (D), On the edge (UK), High (UK), Mountain (UK), Desnivel (ESP), Gory (PL), Alpinist (USA), Vertical (F), Grimper (F)
Film:Blu Trad (2012)

garibaldi3


Web: www.pietradiluna.com (amministratore)

www.sardiniaclimb.com (content manager)

www.planetmountain.com

www.up-climbing.com

 

Premi:- Cardo d'Argento per "Sardegna", Festival di Trento, 1999- Premio GISM 2001 (per attività come scrittore)- Amici del Gran Paradiso 2010 (per attività esplorativa nel Gran Paradiso)

 

Attività Culturale