Calendario eventi

3 Campanili da Bodio Lomnago
Giovedì, 17 Marzo 2022
Visite : 150

03a GITA -  17  Marzo   2022

Titolo:  3 Campanili  da Bodio Lomnago

I soci saranno ammessi alle escursioni dietro presentazione di AUTOCERTIFICAZIONE CAI (Ed. novembre 2021) -  Green Pass  -  D.P.I.

Luogo Ritrovo:                           Bodio Lomnago parcheggio di Via Brusa 10

Orario:                                        Ritrovo ore 8,45 partenza ore 9,00

Mezzo di trasporto:                    Auto

Difficoltà:                                  T

Tipologia:                                 Anello

Altezza massima:                      331 m       

Dislivello:                                  Salita e discesa 200 m.

Equipaggiamento:                       da bassa montagna , (adeguato per la stagione), scarponi, consigliati i bastoncini

Acqua :                                            NO

Tempo di percorrenza:               Ore 4,0

Accompagnatori:                    Rossi Sergio – Rizzi  M. Chiara

Quota:                                   Soci €  0      –                Non soci + € 11.

Ulteriori informazioni verranno comunicare al momento dell’iscrizione

Percorso stradale:   Bodio Lomnago

 

  Descrizione itinerario escursione:

Partiamo da parcheggio di via Brusa 10 a Bodio Lomnago e passiamo davanti all'Appenzeller Museum

e giunti in piazza Senatore Puricelli si ammira la settecentesca villa , ora casa di riposo, si continua per poi

attraversare un grande prato si arriva all'ingresso di una cava di marna dismessa. Si attraversa Inarzo

passando di fronte al Centro visite della Palude Brabbia. Si prosegue fino alla chiesa di San Pietro e Paolo

con uno dei campanile più alti della provincia. Dalla balconata una bella vista sul monte Rosa e sulle AIpi.  Si

prosegue entrando nell'area della palude e si giunge su passerella aI capanno di osservazione. Si entra ora nel

bosco comune di Cazzago Brabbia, e si percorre uno stretto sentiero che, a filo d'acqua, costeggia il

caratteristico laghetto della Fornace. Usciti dal bosco si giunge sulla pista ciclo-pedonale del Lago di Varese

per arrivare ed osservare il vecchio  cimitero ottocentesco, ora abbandonato, e raggiungere le settecentesche

ghiacciaie del pesce. Visita di Cazzago Brabbia, per scendere poi al porticciolo dove è incantevole il

Panorama sul lago e sulle alpi. Il chiosco la Darsena con i suoi tavolini invita ad una meritata pausa pranzo.

Si lascia il porto ed un sentierino ci porta a dei ricoveri per barche per poi ritrovare la pista ciclo-pedonale

del lago, si passa vicino ad un maneggio per cavalli, si giunge al grande Lido di Bodio. Superata la

piattaforma sul lago si arriva ad un masso erratico e risalendo il monumentale viale dei Pioppi si arriva al

grande parco comunale, orologio solare , di fronte c'è Ia grande villa edificata fra il 1500 ed iI 1700 con la sua

torre ottocentesca, simbolo di Bodio, “Villa Bossi" centro di eventi culturali e sede di un importante museo di

strumenti musicali. Si passa alla cinquecentesca chiesa di S. Maria Nascente e risalendo una scalinata e si arriva al lavatoio pubblico poi chiesa di S. Giorgio, si osserva la grande palude Caregò e si arriva al parcheggio.

 

Iscriviti alle newsletters

Contatti

Via Speri della Chiesa, 12  - Varese (VA)  
Tel/Fax: 0332289267
E-mail: caivarese@caivarese.it