Calendario eventi

Piz Beverin 2998 mt. e/o Beverin Pintg 2591 mt.
Domenica, 12 Giugno 2022, 06:30
Visite : 691
Contatto : Panzeri Roberto, Edoardo Verrengia

L’escursione ha due mete con dislivelli e difficoltà diversificate:

E per il Beverin Pintg, EE per il Piz Beverin.  

Parco Naturale del Bevir, la meta è il “Monte dei buoi”, più comunemente detto Piz Beverin. Ci troviamo nel Canton Grigioni, fra la valle dell’Hinterrhein e la Safiental a 16 km del Passo dello Spluga. Si tratta di un tremila mancato per un soffio, due metri e mezzo al di sotto dell'ambita soglia che lo avrebbe annoverato tra le  450 cime grigionesi che superano questa quota. Si presenta come una bella piramide rocciosa, con una larga e caratteristica cupola di vetta. Caratteristica è anche la cresta dove si svolge uno degli itinerari per la vetta, la groppa è larga ed erbosa e si spegne contro l’imponente cupola detritica con un salto verticale di una quindicina di metri. Qui è stata posta una scala metallica, 8 mt di pura emozione, composta da 23 pioli da affrontare con attenzione, che permette di affrontare facilmente l’intaglio, in salita o in discesa.
È una bella escursione quella al Piz Beverin che  nella parte inferiore ci porta a prendere visione di un mondo dalle tradizioni contadine ancora ben radicate. Particolarmente ammirevoli sono le immense distese di prati con l’erba perfettamente falciata e le numerose mandrie di bovini che si spingono al pascolo fino a quote molto elevate. La parte superiore, per niente monotona, ci offre estese vedute, nuove ed insolite in tutte le direzioni.

Descrizione itinerario:

Lasciata la cantonale che percorre la valle del Reno di dentro, la strada per Mathon si innalza sui verdi pendii della “Muntogna da Schons”. Si prosegue a piedi per gli ampi prati attraversando alpi adibite al pascolo con ampia vista sulle vette del versante opposto: Muttner Horn, Piz Curver da Taspegn, Piz Curver e le prime vette della val Ferrera. In direzione sommariamente ovest si giunge alla base del Beverin Pintg, meta per coloro che preferiranno un dislivello più contenuto e che, dopo un breve tratto di sentiero ripido, ne raggiungeranno la vetta. Il proseguimento per il Piz Beverin è possibile per lo stesso itinerario, superando l’intaglio con la scala in discesa, oppure, giunti alla base del Pintg, si prosegue, aggirandolo, lungo il vallone detritico, in direzione nord ovest, fino alla Farcletta digl Bavregn (Forcella del Beverin), da qui, per la cresta, con alcuni passi su gradoni di pietrisco, alla vetta.

Scelto questo secondo percorso per la vetta, la discesa avverrà dapprima lungo la cupola di vetta e, una volta raggiunto l’intaglio e risalita la scala metallica, per il Beverin Pintg, dove si raggiungeranno i compagni per riunirsci nel resto della discesa.

  • Ritrovo e partenza ore: piazzale a lato di via Foresio ore 6.30
  • Viaggio: autobus
  • Quote partecipazione: soci € 25, non soci € 31
  • Difficoltà: E– EE
  • Dislivello: ↑↓1044 mt. per Beverin Pintg – 1451 mt. per Piz Beverin
  • Tempo di percorrenza: ore 3.5 per Beverin Pintg – 4 per Piz Beverin - 3 ca
  • Informazioni e iscrizioni: in sede presso: Panzeri Roberto, Edoardo Verrengia
  • Attrezzatura e abbigliamento: Adatto alla stagione e alla quota di media/alta montagna.

Luogo : Mathon mt.1547 - Rheinwald - Val Schons - GR – CH

 

Iscriviti alle newsletters

Contatti

Via Speri della Chiesa, 12  - Varese (VA)  
Tel/Fax: 0332289267
E-mail: caivarese@caivarese.it