Calendario eventi

Aggiornamento Antichi paesi della Val Sanagra e Rogolone
Giovedì, 18 Aprile 2024
Visite : 222

8° GITA – Giovedì 18 aprile – Antichi paesi della Val Sanagra e Rogolone

Ritrovo: Piazzale Stadio ore 6.45; partenza ore 7.00.

Fermata:  Cimitero di CASTRONNO   ore 7.15

Mezzo di trasporto: pullman

Difficoltà: E

Tempo di percorrenza: ore 5.00 complessive.

Dislivello: 400 m.

Altezza massima: 720 m.

Tipo d’escursione: anello.

Acqua sul percorso: SI

Equipaggiamento: di bassa montagna, necessari gli scarponi, consigliati i bastoncini.

Accompagnatore: Donatoni Valina Tel.  3396400496    Basilico Angelo  Tel. 3351040104    

Quote: Soci € 20/25 secondo numero partecipanti, minimo 36 ,      non Soci + 13,00 €

Nota: Zona di interesse paesaggistico nel PLIS della Val Sanagra

 

Percorso Stradale: Da Varese a Como in autostrada con uscita a Como Nord (ultima uscita per l’Italia). Si prende quindi la Strada Regina fino al cantiere di GRIANTE, Si imbocca la galleria e al termine di questa si esce in direzione PORLEZZA. Oltre lo svincolo si procede a dx fino a GRANDOLA, giunti al BAR EMILY che si trova a sx. abbiamo il parcheggio per pullman sulla destra.

 

Descrizione itinerario escursione: Il parcheggio si trova a lato del percorso ciclopedonale da cui inizia la nostra escursione. Si procede a dx verso il nucleo storico di CARDANO (m. 320) caratterizzato dall’imponente VILLA BAGATTI VALSECCHI contornata da case più piccole in un insieme di viottoli, portici e cortili con affreschi e decori. Entrando nel borgo si trova un grande portale cancellato sormontato da due imponenti busti che rappresentano due importanti personaggi del 700. Nella piazza principale troviamo la Chiesa dei S.S. Caterina, Bernardo e Francesco affiancata dal cimitero. Si procede verso la seconda frazione, CODOGNA con antichi edifici signorili a testimoniare l’importanza storica del borgo. La frazione è posta di fronte all’imponente VILLA CAMOZZI sede del MUSEO DELLA VALSANAGRA con interessanti sezioni naturalistiche dedicate a fossili, flora e fauna, riproduzioni ambientali con diorami. La parte etnografica conserva testimonianze sulla vecchia ferrovia Menaggio-Porlezza, la Banda locale, gli antichi mestieri con relativi attrezzi e ricostruzioni di ambienti lavorativi. All’esterno del Museo un ampio porticato conserva il vecchio torchio. Si procede quindi sull’ampia e ben conservata strada acciottolata che conduce alla grande chiesa di SAN SIRO. Interessante punto panoramico. Si procede intersecando la strada asfaltata, e si continua fino a VELZO (m.504). Altro nucleo con edifici antichi e interessanti scorci. Sempre in salita, seguendo la mulattiera si giunge alla strada asfaltata verso NAGGIO (m. 710) che va obbligatoriamente percorsa per tre tornanti. Si intercetta quindi la vecchia mulattiera. Alternando tratti pianeggianti a brevi scale acciottolate si arriva al cimitero e alla chiesa della BEATA VERGINE ADDOLORATA. Si prosegue verso il centro del paese. La chiesa principale, del 1400 è dedicata a S. Antonio Abate. Ci si addentra tra le caratteristiche viuzze: la storia degli abitanti è legata all’arte: molti erano gli scalpellini, pittori, scultori, capomastri che hanno girato l’Europa. Tracce della loro attività si possono riscontrare sugli edifici del borgo, in particolare sui portali. Splendidi punti panoramici e caratteristica la PIAZZA MAGGIORE dotata di una bella fontana con statue, esemplare unico nel contesto dei borghi montani. Qui effettueremo la pausa pranzo. Si riprende il cammino ripercorrendo la strada dell’andata fino al tornante in prossimità di VELZO. Si imbocca una comoda sterrata pianeggiante, in direzione GOTTRO. In circa 40 minuti si arriva alla deviazione, a sx, verso il ROGOLONE. Il Rogolone, e il Rogolino poco distante, sono due esemplari di quercia secolare, di enormi dimensioni. Il Rogolone, che vegeta dal 1730, è la quercia più antica d’Europa, simbolo della Val Sanagra. Si prosegue nella parte bassa in direzione Grandola e si raggiunge l’imbocco tra Villa Camozzi e il Comune. In breve si riattraversano le frazioni Codogna e Cardano e si arriva al pullman.

 

Iscriviti alle newsletters

Contatti

Via Speri della Chiesa, 12  - Varese (VA)  
Tel/Fax: 0332289267
E-mail: caivarese@caivarese.it