Calendario eventi

Pizzo della Croce (CO)
Giovedì, 25 Aprile 2024
Visite : 186

9° GITA – Giovedì 25 aprile – Pizzo della Croce (CO)

Ritrovo: Cimitero di Belforte: Ritrovo ore 7,45 – Partenza ore 8,00

Mezzo di trasporto: Auto proprie.

Difficoltà: E

Dislivello: Salita e discesa: 440 m.

Altezza massima: 1491 m.

Tempo percorrenza: ore 3.30 complessive

Acqua sul percorso: NO

Equipaggiamento: di media montagna, consigliati i bastoncini.

Tipo d’escursione: anello.

Conduttori: Rizzi Chiara Tel. 3341904970      Barisciano Stefano Tel. 3470334896    

Quota:                             € 6,00

Documento per espatrio: SI

Nota: Salita al Pizzo della Croce dal versante della Val d’Intelvi.

Dalla vetta del Pizzo della Croce la vista è spettacolare: in senso orario lo sguardo spazia dal Generoso ai quattromila svizzeri del Passo del Sempione, Lagginhorn, Fletschhorn, M.te Leone, Aletschhorn, Finsteraarhorn, poi di seguito le montagne oltre la Piana di Magadino, la catena di Pizzo di Gino, Camoghè e Garzirola, il Boglia, il M.te Bar, la Cima di Fiorina, e poi il Pizzo Badile, il Cengalo e il Disgrazia in Valtellina, con il Legnone, le Grigne, il Resegone, il San Primo, il Sasso Gordona, ecc.                                                                      

Descrizione itinerario

Percorso stradale: Varese – Valico del Gaggiolo – Mendrisio – Maroggia – Arogno – Val Mara – Pellio Intelvi – San Fedele Intelvi – Appena dopo l’ingresso in paese girare a destra per Orimento – Parcheggio presso Case La Bolla (a metà salita circa sulla sinistra)

Itinerario: Dal posteggio sterrato (1053 m.) si prende a sinistra la strada asfaltata che in circa 3 km, passando dalla località Monticelli, porta alla Capanna Bruno (1162 m.), dove si continua salendo a sinistra su sentiero/mulattiera sul versante N/E del Pizzo fino a raggiungere la sella (1337 m.) tra il Dosso Ermogna e il crinale della montagna. Una veloce salita sul Dosso Ermogna (1347 m.) consente di ammirare da vicino la bella piramide del Sasso Gordona. Dopo la ridiscesa alla sella, inizia la bella salita sul crinale del Pizzo della Croce. Si sale fino ad un primo dosso (1400 m.) da cui si scende leggermente (1393 m.) per poi salire fino alla croce di vetta del Pizzo (1491 m.). Dopo la pausa pranzo, seguendo il crinale N/O del pizzo, si scende su sentiero che fiancheggia alcune strutture abbandonate (ex ristorante e stazione skilift) verso la Baita di Orimento (1275 m.). Dalla Baita al parcheggio, il sentiero, poco curato, scende inizialmente ripido per poi diventare più tranquillo nell’ultima parte, chiudendo il percorso circolare dell’escursione.     

 

Iscriviti alle newsletters

Contatti

Via Speri della Chiesa, 12  - Varese (VA)  
Tel/Fax: 0332289267
E-mail: caivarese@caivarese.it